Robot aspirapolvere anche per tappeti

Robot aspirapolvere anche per tappeti

Come scegliere il robot aspirapolvere ideale per i tuoi tappeti?

I tappeti sono una parte importante dell’arredamento di una casa, ma richiedono una pulizia regolare e accurata per mantenere la loro bellezza e igiene. Per facilitare questo compito, i robot aspirapolvere sono diventati degli alleati preziosi, in grado di rimuovere lo sporco e la polvere dai tappeti in modo autonomo e intelligente. Sui tappeti bassi ci possono salire quasi tutti i robot, se sono spessi dovete usare altro.

Tuttavia, non tutti i robot aspirapolvere sono uguali quando si tratta di pulire i tappeti. Alcuni fattori possono influenzare le prestazioni e l’efficacia di questi dispositivi, come la potenza di aspirazione, l’altezza della barriera, la funzione di potenziamento per tappeti e la compatibilità con il mocio.

In questo articolo, ti spieghiamo come valutare questi aspetti e ti presentiamo i migliori robot aspirapolvere per tappeti, selezionati in base alle recensioni degli utenti.

Il vincitore: Dreame L20 Ultra 

Pulizia impeccabile del pavimento e tappeti senza perdite di tempo e senza sforzo

Il Dreame L20 Ultra si posiziona come il miglior robot aspirapolvere che sale sui tappeti, offrendo una combinazione eccezionale di funzionalità, prestazioni e innovazioni, superando la concorrenza con il suo equilibrio generale e la capacità di lavare gli spigoli del pavimento.

D: Come si comporta con i tappeti con le frange?
R: Se il tappeto è rigido sale sopra senza problemi
SCELTO PER TE
dreame L20 Ultra Complete Robot Aspirapolvere Lavapavimenti con Tecnologia MopExtend™, Rimozione e Sollevamento dei moci, 7000 Pa, Aspirapolvere Robot con Set di Accessori per Pavimenti e Tappeti
  • [Pulizia accurata dei bordi] - Il MopExtend del L20 Ultra robot aspirapolvere lavapavimenti estende automaticamente i moci per raggiungere quei punti in cui i robot difficilmente riescono ad arrivare, per una pulizia più profonda e accurata.
  • [Stazione base completamente automatica] - L20 Ultra automatizza la pulizia quotidiana grazie alla funzione di auto-svuotamento, autopulente e autoasciugante de moci, riempimento con acqua, aggiunta di detergenti, eccetera.
  • [Il nostro sistema dell'aspirazione più avanzato e potente] - Il potente sistema dell’aspirazione Vormax offre una potenza di aspirazione da 7.000 Pa* per un'aspirazione eccezionale, mentre la spazzola di gomma sollevabile fornisce un facile districamento dei capelli.
  • [Più intuizione e intelligenza] - La combinazione di navigazione intelligente Pathfinder, AI Azione e sistema di rilevamento ostacoli a luce strutturata 3D consente di identificare fino a 55* tipi di oggetti e di ottenere una pulizia automatica completa.
  • [Innovativa tecnologia di rimozione dei moci] - L'avanzato sistema di rilevamento a ultrasuoni dei tappeti consente a L20 Ultra di identificare tappeti e moquette, mantenendoli asciutti e puliti, e di tornare alla base per staccare i moci (se l'opzione è stata attivata*).
  • [Garanzia di 3 anni] - Offriamo una garanzia di 3 anni su DreameBot L20 Ultra Robot Aspirapolvere per un utilizzo senza preoccupazione.

⭐⭐⭐⭐⭐ …Lo mando a pulire diversi locali mentre io faccio del altro, la batteria dura davvero tanto, pulisce benissimo i tappeti e riesce ad arrivare alla base…
E il mio salva tempo. Lo mando a pulire diversi locali mentre io faccio del altro, la batteria dura davvero tanto, pulisce benissimo i  tappeti e riesce ad arrivare alla base senza problemi. Ottimo acquisto

⭐⭐⭐⭐⭐ Ad oggi credo sia uno dei pochi lavapavimenti che lavora bene, applicazione ben fatta con molte possibilità di personalizzazione. Aspirazione forte e pulizia dei tappeti ottima

⭐⭐⭐⭐⭐ Molto valida e funzionale la mappatura dell’abitazione. Pulisce bene i pavimenti sia in aspirazione che in lavaggio. La funzione automatica di riconoscimento e pulizia tappeti è un valido plus

⭐⭐⭐⭐⭐ Aspirazione giusta, regola perfettamente la potenza su vari tipi di tappeto.

  • Obiettivo del Dreame L20 ultra : Essere il robot aspirapolvere più completo, ereditando e migliorando il successo del modello precedente, Dreame L10 Pro.
  • Caratteristiche principali:
    • Funzioni multiple: Il robot lava, aspira, mappa e funge anche da videocamera di sorveglianza.
    • Design: Circolare, con un diametro di 35 cm e un’altezza di 10,4 cm, incorpora un sensore Lidar per la mappatura degli ambienti.
    • Innovazione nel lavaggio: Panni controrotanti adibiti al lavaggio dei pavimenti, con uno spostamento per lavare gli spigoli.
  • Prezzo: Il costo del Dreame L20 Ultra è di 1199 euro al lancio, con una versione “Complete” disponibile a 100 euro in più, che include accessori aggiuntivi.
  • Base di ricarica avanzata:
    • Svuotamento automatico: La base si occupa non solo della ricarica ma anche dello svuotamento del serbatoio della polvere.
    • Gestione dell’acqua: La base contiene serbatoi separati per l’acqua pulita e sporca, con la possibilità di allacciare il robot alla rete idrica.
  • Applicazione user-friendly: L’app Dreame Home è compatibile con dispositivi Android e Apple, offrendo funzioni come la videosorveglianza e diverse opzioni di configurazione.
  • Potenza e efficacia: Aumento della potenza di aspirazione da 5300 Pa a 7000 Pa, con una durata della batteria di circa 3 ore e funzioni intelligenti di riconoscimento degli ostacoli.
  • Opzioni di lavaggio avanzate: Il robot offre tre livelli di intensità di lavaggio e modalità di pulizia flessibili, adattandosi alle esigenze dell’utente.
  • Gestione della batteria: La ricarica rapida consente al Dreame L20 Ultra di coprire grandi superfici in modo efficiente.
  • Conclusione: Dreame si distingue come l’azienda leader nel settore, offrendo un robot aspirapolvere completo ed efficace, con funzioni innovative e un pacchetto che automatizza il processo di pulizia e lavaggio dei pavimenti, risparmiando tempo agli utenti.

Altre Opzioni Menzionate

  1. Dreame L10S Ultra: Una valida alternativa, più compatta ma con funzionalità simili, mantenendo la videosorveglianza e la possibilità di mappare più piani.
  2. Ecovacs Deebot X2 Omni: Un’alternativa di fascia alta con tecnologia avanzata e potenza di aspirazione di 8000 Pa, adatto anche a spazi stretti.
  3. Roborock Q Revo: Opzione media con potenza di 5500 Pa, sistema di mappatura multilivello e base di lavaggio automatico efficiente.

Il Dreame L20 Ultra si distingue per la sua completezza e innovazione, offrendo un pacchetto avanzato e funzionale nel mercato dei robot aspirapolvere.

Potenza di aspirazione

La potenza di aspirazione è la forza con cui il robot aspirapolvere aspira lo sporco e la polvere dal pavimento. Questa caratteristica è fondamentale per pulire i tappeti, soprattutto quelli a pelo lungo o spesso, in cui lo sporco tende a penetrare più in profondità.

La potenza di aspirazione dei robot aspirapolvere si misura in Pascal (Pa) e varia da 850 Pa a 8000 Pa. Più alta è la potenza, più efficace è la pulizia. Tuttavia, una potenza elevata comporta anche un consumo maggiore di batteria e un livello di rumore più alto.

Per confronto, un aspirapolvere tradizionale ha una potenza di aspirazione di circa 15-20 kPa (kilo Pascal), molto superiore a quella di un robot aspirapolvere. Questo significa che un aspirapolvere tradizionale può effettuare una pulizia più approfondita sui tappeti, ma richiede anche più sforzo e tempo da parte dell’utente.

Tra i robot aspirapolvere con la potenza di aspirazione più elevata, troviamo:

  • Neato Botvac D7 Connected: 8000 Pa
  • Roborock S8 Pro Ultra: 6000 Pa
  • Ecovacs Deebot X1 OMNI: 5000 Pa
  • iRobot Roomba Combo j7: 4000 Pa
  • Eufy RoboVac 11s MAX: 3000 Pa

Altezza della barriera

L’altezza della barriera è la distanza massima che il robot aspirapolvere può superare per passare da un pavimento all’altro. Questa caratteristica è importante per permettere al robot di accedere ai tappeti, senza rimanere bloccato o cadere.

L’altezza della barriera dei robot aspirapolvere varia da 1,5 cm a 2,5 cm. Più alta è l’altezza, più tipi di tappeti il robot può pulire. Tuttavia, un’altezza eccessiva può anche rendere il robot meno stabile e più incline a ribaltarsi.

Tra i robot aspirapolvere con l’altezza della barriera più alta, troviamo:

  • Roborock S8 Pro Ultra: 2,5 cm
  • Neato Botvac D7 Connected: 2,2 cm
  • Ecovacs Deebot X1 OMNI: 2,1 cm
  • iRobot Roomba Combo j7: 2,0 cm
  • Eufy RoboVac 11s MAX: 2,0 cm

Funzione di potenziamento per tappeti

La funzione di potenziamento per tappeti è una tecnologia che riconosce la presenza di un tappeto e aumenta automaticamente la potenza di aspirazione per una pulizia più profonda. Questa funzione è molto utile per rimuovere lo sporco più ostinato e migliorare l’efficienza del robot.

La funzione di potenziamento per tappeti è presente nel 72% dei robot aspirapolvere, quindi è una caratteristica abbastanza comune. Tuttavia, alcuni robot hanno una funzione più avanzata di altri, in grado di regolare la potenza in base al tipo e allo spessore del tappeto.

Tra i robot aspirapolvere con la funzione di potenziamento per tappeti, troviamo:

  • Neato Botvac D7 Connected: ha una funzione di potenziamento per tappeti a due livelli, che aumenta la potenza di aspirazione da 4000 Pa a 6000 Pa o a 8000 Pa, a seconda del tipo di tappeto.
  • Roborock S8 Pro Ultra: ha una funzione di potenziamento per tappeti a tre livelli, che aumenta la potenza di aspirazione da 3000 Pa a 4000 Pa, a 5000 Pa o a 6000 Pa, a seconda del tipo di tappeto.
  • Ecovacs Deebot X1 OMNI: ha una funzione di potenziamento per tappeti a due livelli, che aumenta la potenza di aspirazione da 2500 Pa a 3500 Pa o a 5000 Pa, a seconda del tipo di tappeto.
  • iRobot Roomba Combo j7: ha una funzione di potenziamento per tappeti a due livelli, che aumenta la potenza di aspirazione da 2000 Pa a 3000 Pa o a 4000 Pa, a seconda del tipo di tappeto.
  • Eufy RoboVac 11s MAX: ha una funzione di potenziamento per tappeti a un livello, che aumenta la potenza di aspirazione da 1500 Pa a 3000 Pa, quando rileva un tappeto.

Compatibilità con il mocio

Il mocio è un accessorio che permette al robot aspirapolvere di lavare il pavimento con acqua e detergente, oltre a aspirare lo sporco. Questa funzione è molto pratica per pulire i pavimenti duri, come il parquet, il laminato, il marmo o il gres.

Tuttavia, il mocio non è adatto per i tappeti, in quanto potrebbe danneggiarli o sporcarli. Per questo motivo, è necessario che il robot aspirapolvere sia in grado di gestire i tappeti in modo appropriato quando il mocio è collegato.

I robot aspirapolvere hanno diversi modi per evitare di passare sui tappeti con il mocio, come:

  • Zone vietate: sono delle aree virtuali che si possono creare sulla mappa interattiva del robot, per impedirgli di entrare nei luoghi in cui ci sono i tappeti. Questo metodo è efficace, ma ha lo svantaggio di non pulire i tappeti quando il mocio è attaccato.
  • Tecnologia di sollevamento del mocio: è una tecnologia che fa alzare il mocio quando il robot rileva un tappeto, in modo da non trascinarlo sul tappeto. Questo metodo permette di pulire anche i tappeti quando il mocio è attaccato, ma funziona solo per i tappeti a pelo basso o medio. Il robot più avanzato in questo senso è Roborock S8 Pro Ultra, che può sollevare il mocio di 5 mm.
  • Tecnologia di evitamento dei tappeti: è una tecnologia che fa deviare il robot quando rileva un tappeto, in modo da non passarci sopra. Questo metodo è poco pratico se si ha una moquette da parete a parete, in quanto il robot non può attraversarla e pulire il pavimento dall’altra parte. Un esempio di robot con questa tecnologia è Ecovacs Deebot X1 OMNI.
  • Muri fisici: sono degli ostacoli reali che si possono posizionare davanti ai tappeti, per impedire al robot di avvicinarsi. Questo metodo è usato dai robot che non hanno una funzione di mappatura interattiva. Alcuni robot sono forniti di una striscia magnetica o di un muro virtuale per creare questi muri.

I robot aspirapolvere con funzione di mappatura interattiva hanno di solito delle impostazioni che permettono di scegliere come il robot deve trattare i tappeti quando il mocio è collegato.

Robot aspirapolvere e tappeti: come scegliere il modello più adatto?

I tappeti sono una delle sfide più difficili per i robot aspirapolvere, che devono essere in grado di salire, pulire e scendere senza danneggiarli o incastrarsi. Non tutti i robot aspirapolvere hanno le stesse prestazioni sui tappeti, e non tutti i tappeti sono adatti ai robot aspirapolvere. Vediamo quali sono i fattori da considerare per scegliere il robot aspirapolvere più adatto ai tappeti.

  • Potenza di aspirazione: per pulire efficacemente i tappeti, il robot aspirapolvere deve avere un motore potente che possa aspirare lo sporco tra e sotto i fili del tappeto. Alcuni robot aspirapolvere hanno una modalità turbo che aumenta la potenza di aspirazione quando rilevano un tappeto.
  • Altezza e ruote: per salire e scendere dai tappeti, il robot aspirapolvere deve avere un’altezza media e delle ruote grandi. Se il robot è troppo basso o ha delle ruote piccole, potrebbe rimanere bloccato sul bordo del tappeto o non riuscire a salire su un tappeto alto. Alcuni robot aspirapolvere hanno dei sensori che li aiutano a superare gli ostacoli.
  • Capacità del contenitore dello sporco: i tappeti accumulano molta polvere, sporcizia e peli di animali domestici, quindi il robot aspirapolvere deve avere un contenitore dello sporco abbastanza capiente. Alcuni robot aspirapolvere hanno un sistema di svuotamento automatico che trasferisce lo sporco in una base di ricarica con un sacco più grande.
  • Tipo di tappeto: esistono tappeti bassi e senza frange che di solito non creano problemi a nessun robot aspirapolvere. Ma ci sono anche tappeti con le frange, che possono far incastrare il robot, o tappeti particolarmente alti o pelosi, che possono ostacolare il movimento o l’aspirazione del robot. In questi casi, è meglio rimuovere i tappeti prima di avviare il robot aspirapolvere, o scegliere un robot aspirapolvere specifico per i tappeti.

I robot aspirapolvere di marche note non rovinano i tappeti, purché vengano mantenuti in buone condizioni. Tuttavia, se si ha un tappeto di valore, è consigliabile acquistare un robot aspirapolvere di qualità medio/alta, che sia indicato per i tappeti. Tra i migliori robot per tappeti ci sono i Roomba, soprattutto dalla serie 800.

Robot Aspirapolvere anche per tappeti

I tappeti possono rappresentare una sfida per i robot aspirapolvere. Questi ultimi possono incontrare difficoltà nel loro percorso, specialmente se i tappeti presentano frange o sono di spessore elevato. Di conseguenza, è fondamentale selezionare un robot aspirapolvere che sia compatibile con l’uso su tappeti.

I robot aspirapolvere riescono a pulire i tappeti?

I tappeti di basso spessore e privi di frange generalmente non pongono problemi per la maggior parte dei robot aspirapolvere disponibili sul mercato. Tuttavia, tappeti con frange o di spessore elevato possono rappresentare un ostacolo per il robot. Alcuni modelli potrebbero rimanere impigliati sul bordo del tappeto e non riuscire a pulirlo adeguatamente.

Per garantire l’efficacia di un robot aspirapolvere su tappeti, si possono adottare due strategie. La prima consiste nel rimuovere i tappeti prima di avviare il robot per la pulizia. La seconda strategia prevede l’acquisto di un robot aspirapolvere dotato di un motore potente con elevata capacità di aspirazione, un’altezza di lavoro medio-alta e ruote di dimensioni maggiori, oltre a un contenitore per lo sporco di dimensioni adeguate. Queste caratteristiche permetteranno al robot di pulire efficacemente il tappeto senza rimanere impigliato o danneggiare il tappeto stesso.

I robot aspirapolvere possono danneggiare i tappeti?

La maggior parte dei robot aspirapolvere di marchi rinomati non danneggia i tappeti, purché si effettui una manutenzione accurata del robot. Tuttavia, se si possiede un tappeto di valore elevato, è consigliabile utilizzare un robot aspirapolvere specificamente progettato per l’uso su tappeti. Ad esempio, i modelli Roomba, in particolare quelli della serie 800, sono considerati tra i migliori robot aspirapolvere per l’uso su tappeti.

Inoltre, se il tappeto è particolarmente “peloso”, ovvero ha molti fili all’esterno, il robot aspirapolvere potrebbe incontrare difficoltà o tirare i fili durante il suo passaggio. Pertanto, è importante prestare attenzione a questo aspetto.

Infine, nel corso del tempo, potrebbe verificarsi un danno ai bordi del tappeto a causa del continuo passaggio del robot aspirapolvere. Per prevenire questo problema, è consigliabile acquistare un aspirapolvere di qualità medio-alta.

FAQ

1. Posso utilizzare un robot aspirapolvere con i tappeti? Sì, è possibile utilizzare un robot aspirapolvere con i tappeti, ma è importante scegliere un modello adatto che abbia un motore potente, un’altezza di lavoro medio-alta e ruote di dimensioni maggiori.

2. I robot aspirapolvere danneggiano i tappeti? La maggior parte dei robot aspirapolvere di marchi rinomati non danneggia i tappeti, purché si effettui una manutenzione accurata del robot. Tuttavia, per tappeti di valore elevato è consigliabile utilizzare un robot aspirapolvere specificamente progettato per l’uso su tappeti.

3. Come evitare che il robot aspirapolvere si impigli sui tappeti? Per prevenire che il robot aspirapolvere si impigli sui tappeti è consigliabile rimuovere i tappeti prima di avviare il robot o utilizzare un modello adatto che abbia le caratteristiche adeguate, come un motore potente, un’altezza di lavoro medio-alta e ruote di dimensioni maggiori.

Precedente

Lavapavimenti robot con spazzole rotanti [TOP]

Yisora aspirapolvere senza fili recensioni

Successivo