Lavapavimenti robot con spazzole rotanti [TOP]

Lavapavimenti robot con spazzole rotanti

Un robot lavapavimenti è un apparecchio che, sostituendo efficacemente scopa e straccio, lava il pavimento in modo autonomo secondo un programma preimpostato, tramite spazzole rotanti o panni in microfibra.
Può essere programmato per pulire solo con acqua oppure con acqua e un apposito detergente.
Funziona tramite una batteria ricaricabile e pulisce una determinata area, in un determinato periodo di tempo, andando avanti e indietro o navigando in modo casuale, come un robot aspirapolvere.
La nuova tecnologia di lavapavimenti robot con spazzole rotanti e morbidi MOP è la migliore mai esistita ad oggi per lavare accuratamente il pavimento.

Aggiornamento: Luglio, 2024

I migliori modelli di
lavapavimenti robot con spazzole rotanti

Il robot lavapavimenti non solo ha il vantaggio di operare in modo autonomo, ma ha anche la capacità di pulire tutte le superfici in modo approfondito e di accedere ad aree difficili da raggiungere, sotto il letto o sotto i divani.
L’efficienza e la facilità d’uso di un robot lavapavimenti su tutti i tipi di pavimento lo rendono un apparecchio molto popolare.

 

1. EVERYBOT Three-Spin, lavapavimenti robot con spazzole rotanti morbide

SCELTO PER TE
EVERYBOT Three-Spin - Robot mop definitivo, Spazzola con triplo disco rotante per piano di lavoro, Sensore anti-caduta, Raccolta dei peli degli animali domestici, pulizia di bordi e pavimenti duri
  • Funzionamento ultra silenzioso: goditi un'esperienza di pulizia pacifica con un livello di rumore ultra basso di 43 dB, che consente al robot di lavorare senza interrompere le tue attività quotidiane.
  • Pulizia potente ed efficiente: la struttura "No-Wheel" da 2 kg fornisce una pressione diretta sul pavimento, mentre i 3 dischi rotanti attaccati al pavimento ruotano con un potente motore per pulire a fondo, anche lo sporco più ostinato. Il movimento casuale assicura che tutte le aree siano coperte.
  • Batteria a lunga durata e alimentazione idrica intelligente: la batteria ad alta capacità da 2.150 mAh alimenta il robot per oltre 120 minuti, mentre il serbatoio dell'acqua da 300 ml fornisce automaticamente acqua ai mop per mantenere l'umidità durante il processo di pulizia.
  • Sensori intelligenti per un funzionamento sicuro: dotato di 11 sensori anti-collisione e prevenzione delle cadute, naviga in casa in modo sicuro ed evita di rimanere bloccato in luoghi difficili da raggiungere.
  • Pulizia dettagliata dei bordi e degli angoli: i 3 dischi sporgenti puliscono efficacemente i bordi di mobili e pareti, fornendo un'esperienza di pulizia più pulita rispetto ai mocio a rullo.
  • Controlli facili e varie modalità: semplifica la tua routine di pulizia con 7 modalità di pulizia selezionabili sul telecomando e inizia a pulire con un solo pulsante. Non c'è bisogno di studiare istruzioni complicate né scaricare applicazioni.
  • Design pluripremiato: riconosciuto con RedDot e iF Design Awards, il design triangolare ergonomico e pulito ricorda un ciottolo elegante, rendendolo un'aggiunta elegante alla tua casa.

  • Funzionamento ultra silenzioso: 43 dB di rumorosità, per pulire indisturbati.
  • Pulizia potente ed efficiente: 3 dischi rotanti per una pulizia profonda e accurata, anche su sporco ostinato.
  • Batteria a lunga durata: 120 minuti di autonomia per pulire tutta la casa.
  • Sensori intelligenti: navigazione sicura ed evita la collisione con oggetti.
  • Pulizia accurata dei bordi e degli angoli: i 3 dischi sporgenti puliscono anche le aree più difficili da raggiungere.
  • Controlli facili e varie modalità: 7 modalità di pulizia selezionabili sul telecomando.
  • Design pluripremiato: design triangolare ergonomico e pulito, per un’estetica raffinata.

EVERYBOT Three-Spin è il robot mop definitivo per una pulizia potente e silenziosa dei pavimenti duri.

Grazie alla sua struttura “No-Wheel” da 2 kg, EVERYBOT Three-Spin fornisce una pressione diretta sul pavimento, mentre i 3 dischi rotanti attaccati al pavimento ruotano con un potente motore per pulire a fondo, anche lo sporco più ostinato. Il movimento casuale assicura che tutte le aree siano coperte.

La batteria ad alta capacità da 2.150 mAh alimenta il robot per oltre 120 minuti, mentre il serbatoio dell’acqua da 300 ml fornisce automaticamente acqua ai mop per mantenere l’umidità durante il processo di pulizia.

EVERYBOT Three-Spin è dotato di 11 sensori anti-collisione e prevenzione delle cadute, che consentono di navigare in casa in modo sicuro ed evitano di rimanere bloccato in luoghi difficili da raggiungere.

I 3 dischi sporgenti puliscono efficacemente i bordi di mobili e pareti, per una pulizia più accurata rispetto ai mocio a rullo.

EVERYBOT Three-Spin è facile da usare e offre 7 modalità di pulizia selezionabili sul telecomando. Non è necessario studiare istruzioni complicate né scaricare applicazioni.

Il design triangolare ergonomico e pulito di EVERYBOT Three-Spin ricorda un ciottolo elegante, per un’aggiunta elegante alla tua casa.

EVERYBOT Three-Spin è il robot mop perfetto per chi desidera una pulizia potente e silenziosa dei pavimenti duri.

Target Audience:

  • Famiglie
  • Persone con animali domestici
  • Chiunque desideri una casa pulita senza fatica

come utilizzarlo

  • Pulizia quotidiana dei pavimenti duri
  • Rimozione di sporco, polvere e peli di animali domestici

In breve:

  • Funzionamento ultra silenzioso
  • Pulizia potente ed efficiente
  • Batteria a lunga durata
  • Sensori intelligenti
  • Pulizia accurata dei bordi e degli angoli
  • Controlli facili
  • Design elegante

2. Dreame L10s Pro: Pulizia potente e silenziosa per tutta la casa


  • Pulizia potente e silenziosa: 5300 Pa di aspirazione e panni lavapavimenti rotanti rimovibili da 190 ml per una pulizia profonda e accurata di pavimenti duri e tappeti.
  • Navigazione intelligente: rilevamento ostacoli 3D e mappatura multipiano per una pulizia efficiente ed efficace di tutta la casa.
  • Controllo intuitivo: app e comandi vocali per programmare la pulizia, mettere in pausa o interromperla.
  • Ideale per famiglie con animali domestici: potente aspirazione per rimuovere peli e sporco di animali domestici.

Dreame L10s Pro è il robot aspirapolvere e lavapavimenti perfetto per chi desidera una casa pulita e profumata senza fatica.

Con la sua potente aspirazione da 5300 Pa, Dreame L10s Pro elimina lo sporco, la polvere e i peli di animali domestici dai pavimenti duri e dai tappeti. I panni lavapavimenti rotanti rimovibili da 190 ml, invece, puliscono a fondo le superfici dure, rimuovendo anche le macchie più ostinate.

La navigazione intelligente di Dreame L10s Pro, con rilevamento ostacoli 3D e mappatura multipiano, consente al robot di pulire in modo efficiente ed efficace tutta la casa, anche negli spazi più difficili da raggiungere.

Con l’app Dreame è possibile controllare intuitivamente il robot, programmare la pulizia, mettere in pausa o interromperla.

Dreame L10s Pro è la soluzione ideale per famiglie con animali domestici, che desiderano una casa pulita e profumata senza fatica.

A chi serve?

  • Famiglie
  • Persone con animali domestici
  • Chiunque desideri una casa pulita senza fatica

Quando si usa

  • Pulizia quotidiana dei pavimenti
  • Rimozione di sporco, polvere e peli di animali domestici

In breve:

  • Pulizia potente e silenziosa
  • Navigazione intelligente
  • Controllo intuitivo
  • Ideale per famiglie con animali domestici

3. Cecotec Conga Spin Revolution: aspira e lava i tuoi pavimenti in modo impeccabile

OFFERTA! - 42%SCELTO PER TE
Cecotec Robot aspirapolvere e lavapavimenti Conga 11090 Spin Revolution Home&Wash, Base Autovuoto, Aautolavaggio e asciugatura dei mop. Navigazione laser ultrasonica, Motore di aspirazione 5000 Pa.
  • Robot aspirapolvere e lavapavimenti con tecnologia laser e base di autovuoto per la polvere e l'acqua sporca, nonché pulizia e asciugatura dei mop. Dispone di una sacca per l'autovuoto della polvere (capacità di 2,5 litri); serbatoio per l'acqua sporca (capacità di 2,4 litri) e serbatoio per l'acqua pulita (capacità di 2,3 litri); spazzola multifunzione e 2 mop rotanti per il lavaggio; una potenza di aspirazione di 5000 Pa e un'autonomia di 140 minuti grazie alla sua batteria da 3200 mAh.
  • Total Surface: quando rileva che la batteria è scarica, ritorna alla sua base per iniziare la ricarica, poi torna al punto in cui si era interrotto per completare la pulizia. Water Surface: durante la pulizia, se rileva che i mop sono asciutti, torna alla base per bagnarli nuovamente e continua la pulizia.
  • Solo dovrai svuotare o riempire i serbatoi, senza dover toccare la polvere né l'acqua. La base è dotata di un rilevamento automatico che individua quando la sacca non è inserita o è piena; una bolla che avvisa quando il serbatoio dell'acqua sporca è pieno e un'altra bolla che segnala quando il serbatoio dell'acqua pulita è vuoto.
  • Configura la pulizia dei mop e la frequenza dell'autosvuotamento del robot dopo aver eseguito una pulizia, selezionando una frequenza di due o tre volte.
  • Nuova app CECOTEC, OS app System 3.0 per un controllo più completo. Più modalità di pulizia e modalità di pulizia rapida (lavare il bagno, pulire la cucina, pulire una stanza...).

  • Aspirazione potente da 5000 Pa per rimuovere polvere, peli di animali e sporco ostinato
  • Lavaggio dei pavimenti con mop rotanti per una pulizia profonda e uniforme
  • Base di autovuoto per una manutenzione semplice e veloce
  • Navigazione laser per una copertura completa della casa
  • App CECOTEC per un controllo completo e personalizzato

Il robot aspirapolvere e lavapavimenti Cecotec Conga 11090 Spin Revolution è la soluzione ideale per chi desidera una casa pulita e in ordine senza dover faticare. Grazie alla sua potente aspirazione da 5000 Pa, il Conga 11090 Spin Revolution è in grado di rimuovere polvere, peli di animali e sporco ostinato da qualsiasi superficie, anche i tappeti.

Il Conga 11090 Spin Revolution è anche dotato di un sistema di lavaggio dei pavimenti con mop rotanti che permette di ottenere una pulizia profonda e uniforme. I mop sono realizzati in microfibra e sono disponibili in due diverse configurazioni, per adattarsi alle diverse esigenze di pulizia.

Per una manutenzione semplice e veloce, il Conga 11090 Spin Revolution è dotato di una base di autovuoto che aspira automaticamente lo sporco e la polvere raccolti dal robot. In questo modo, non dovrai più preoccuparti di svuotare il serbatoio dell’aspirapolvere.

Il Conga 11090 Spin Revolution è inoltre dotato di un sistema di navigazione laser che permette di mappare la casa in modo preciso e di pulire ogni angolo, anche quelli più difficili da raggiungere.

Infine, il Conga 11090 Spin Revolution è controllabile tramite l’app CECOTEC, che offre una vasta gamma di funzioni e opzioni per personalizzare la pulizia in base alle tue esigenze.

per chi è utile?

  • Famiglie con animali domestici
  • Persone che desiderano una casa pulita senza faticare
  • Persone che cercano un robot aspirapolvere con una potente aspirazione
  • Persone che desiderano un robot aspirapolvere con un sistema di lavaggio dei pavimenti efficace
  • Persone che cercano un robot aspirapolvere con una base di autovuoto
  • Persone che desiderano un robot aspirapolvere con navigazione laser

In breve

  • Aspirazione potente da 5000 Pa
  • Sistema di lavaggio dei pavimenti con mop rotanti
  • Base di autovuoto
  • Navigazione laser
  • App CECOTEC

Conclusione:

Il Cecotec Conga 11090 Spin Revolution è un robot aspirapolvere e lavapavimenti completo e versatile che offre prestazioni eccellenti. Grazie alla sua potente aspirazione, al sistema di lavaggio dei pavimenti efficace e alla base di autovuoto, il Conga 11090 Spin Revolution è la soluzione ideale per chi desidera una casa pulita e in ordine senza dover faticare.

Lavapavimenti robot con spazzole rotanti: come sceglierlo

Per fare la scelta giusta tra tutti i robot lavapavimenti presenti sul mercato, è necessario porsi alcune domande e prendere in considerazione diversi criteri come ad esempio il tipo di pavimento che vogliamo pulire per scegliere l’elettrodomestico specifico: alcuni robot offrono una ottima pulizia su qualsiasi pavimento altri sono stati progettati proprio per pulire parquet, piastrelle, pavimenti duri, moquette e tappeti, ecc.

In particolare, è necessario considerare:

  • l’autonomia del robot lavapavimenti, che varia a seconda della marca e del modello.  Maggiore è l’autonomia, più il robot lavapavimenti sarà in grado di svolgere il compito senza dover essere ricaricato;
  • la potenza del robot lavapavimenti facilita la pulizia della casa;
  • la programmazione: alcuni modelli consentono di programmare la pulizia, un altro punto a favore della facilità d’uso;
  • il sistema di mappatura: molto importante per una pulizia più efficiente, efficace e veloce,
  • il sistema di navigazione ottimale:  offrono facilità d’uso; tornano automaticamente al punto di ricarica; si ricaricano dopo la pulizia e/o individuano e trattano prima le aree più sporche,
  • i sensori: importanti per rilevare ostacoli e non cadere rovinosamente dalle scale,
  • il livello di rumorosità: da cui dipende se il robot può essere acceso in ogni momento del giorno o della notte in modo da non disturbare,
  • il prezzo dell’apparecchio: un punto essenziale,. Ogni elettrodomestico va scelto a seconda del proprio budget,

Se si prevede di utilizzare il robot lavapavimenti in modo intensivo, scegliere marchi universalmente riconosciuti e modelli solidi, dotati di caricabatterie rapido (per ridurre i tempi di ricarica del dispositivo) e affidabili per poter godere a lungo del proprio elettrodomestico.

Per chi ha pavimenti misti (ad esempio pavimento duro con tappeti), consigliamo l’acquisto di un robot che sia anche aspirapolvere: è l’unico strumento ideale per pulire tutta la casa in una sola volta.

Per le aree di piccole dimensioni (meno di 50 metri quadrati), come i monolocali con parquet e piastrelle, i modelli entry-level sono più che sufficienti e forniscono un buon livello di pulizia.
Se invece avete una casa grande con più piani o grandi aree molto diverse tra loro, i modelli di alta gamma con mappatura multilivello sono da preferire; avranno una mappatura più sofisticata in modo tale da effettuare una pulizia efficiente e veloce.

Tra due modelli equivalenti, che si addicono alla propria abitazione, scegliete sempre quello che offre la maggiore autonomia in termini di batteria e capacità del serbatoio.

 

 

Come funziona un robot lavapavimenti

Il robot lavapavimenti è stato progettato per pulire in modo efficiente tutti i tipi di pavimenti.

Questo piccolo elettrodomestico funziona grazie a un sistema che distribuisce acqua lentamente e poi la aspira per evitare di lasciare i pavimenti bagnati.

È dotato di un serbatoio in cui deve essere versata l’acqua prima della pulizia. La capacità del serbatoio varia a seconda del modello. I più pratici sono ovviamente quelli con una grande capacità, in quanto consentono di pulire una superficie più ampia senza dover riempire il serbatoio.

lavapavimenti robot con spazzole rotanti BISSELL

 

I diversi sistemi di lavaggio di un robot lavapavimenti

Tra le diverse proposte e modelli presenti sul mercato abbiamo identificato 3 diversi sistemi di pulizia che più o meno contraddistinguono la tecnologia dei produttori.

L’iRobot Braava Jet è dotato di panni fissi che passando da un capo all’altro del pavimento lo puliscono.

Alla Hobot dotano i loro modelli di panni che possono vibrare fino a 600 colpi al minuto per rimuovere al meglio lo sporco ostinato del pavimento.

Altri produttori, come Amibot, Bissell o Dreame, per citarne solo alcuni, offrono una o più spazzole rotanti umide con cui strofinano il pavimento a secco o a umido ad imitazione della pulizia con scopone e acqua.

 

Perché acquistare un robot lavapavimenti?

I vantaggi di un robot lavapavimenti sono molteplici: il primo è senza dubbio che si tratta di un apparecchio che lava il pavimento della nostra casa in completa autonomia, dandoci dunque la possibilità di intrattenerci, nel frattempo, in altre occupazioni di studio, lavoro o, perché no, riposo.

Scegliendo con cura il nostro robot lavapavimenti potremo avere un lavoro di qualità svolto in un tempo relativamente breve e senza alcuna fatica.

A seconda del prodotto scelto, ci sono diverse possibilità per rendere la pulizia ancora più efficiente.

Il robot lavapavimenti è un investimento che vale chiaramente il suo prezzo.
Per evitare delusioni, è importante sapere come identificare il modello giusto per le nostre aspettative.

lavapavimenti robot con spazzole rotanti EVERYBOT_

 

Guida all’acquisto:
tutto quello che c’è da sapere sui lavapavimenti robot con spazzole rotanti
prima di acquistarne uno

Prima di acquistare un lavapavimenti robot con spazzole rotanti è assolutamente necessario conoscere le proprie esigenze e allo stesso modo il funzionamento dei singoli apparecchi. Solo dall’incontro delle nostre esigenze con le caratteristiche del lavapavimenti robot potremo avere completa soddisfazione dall’acquisto e dal suo utilizzo.

Ecco che cosa dovremo conoscere del nostro lavapavimenti robot con spazzole rotanti:

  • Prestazioni di pulizia (criterio fondamentale)
  • Sistema di navigazione: spesso è questo a fare la differenza di prezzo tra due robot lavapavimenti. I diversi sistemi di navigazione hanno un impatto fondamentale sulla qualità del lavoro da svolgere e sul tempo impiegato
  • Programmazione
  • Autonomia
  • Spazzole e mop

 

Prestazioni di pulizia

Le prestazioni di pulizia dipendono in parte dalla potenza, che a sua volta influenza la potenza del robot.
Se vogliamo scegliere un robot lavapavimenti che aspira anche, dovremo prevedere un minimo di almeno 2000 Pa, in modo tale che possa aspirare correttamente polvere, detriti, briciole e altro sporco, da tappeti e pavimenti. L’aspirazione può essere diretta, senza spazzola, o con spazzola.
Inoltre le spazzole possono essere più di una: una spazzola centrale e due laterali per raccogliere lo sporco e convogliarlo al centro dove vi è la bocca di aspirazione.

Il modello Dreame W10, ad esempio, è un robot aspirapolvere e lavapavimenti da 4000 Pa.

L’aspirazione con più spazzole, per i robot aspirapolvere o aspira e lava, tra cui una centrale e una o più spazzole laterali, ci sembra più efficiente. Infatti, la spazzola centrale (generalmente una spazzola rotante) strofina il pavimento per staccare meglio lo sporco, mentre le spazzole laterali spazzano lungo le pareti e negli angoli per riportare lo sporco verso la bocca di aspirazione. Tuttavia, è indispensabile che la spazzola principale sia priva di peli di animali domestici e di altri detriti che potrebbero ridurre la potenza di aspirazione.

Un robot lavapavimenti può anche pulire a secco o lavare i pavimenti con un mop umido. Talvolta è dotato di uno spruzzatore che bagna il pavimento mentre alla base del robot è montato un mop in microfibra che bagnandosi e strofinando il pavimento, lava. In questo caso la portata dell’acqua è regolabile in base alla modalità o al sistema di pulizia.

Sistema di navigazione

Il robot lavapavimenti si muove da solo per pulire le aree indicate e persino sotto i mobili.

Esistono diversi sistemi di navigazione, a seconda del modello e della tecnologia utilizzata dal produttore.

  • Il sistema di navigazione più semplice è quello a spirale o sistema di movimento casuale: il movimento casuale potrebbe portare il robot lavapavimenti a ripassare più volte su superfici già pulite o a tralasciarne alcune. Nel momento in cui incontra un ostacolo devierà la sua traiettoria. Si tratta di una tecnologia più semplice rispetto ad altri sistemi più evoluti e moderni. Questo modo di muoversi non è molto efficiente e richiede molta energia. Questo sistema di movimento è il più economico ma viene sempre più abbandonato dai produttori.
  • Alcuni robot lavapavimenti si muovono in modo più intelligente grazie a un sistema di mappe realizzate dal sistema di navigazione del robot. Questa mappatura, effettuata con telecamere o sensori, consente al robot lavapavimenti di riconoscere le stanze di una casa, su uno o più livelli, e si effettuare una pulizia più selettiva a seconda delle istruzioni ricevute tramite programmazione, con movimento metodico. Questa è la modalità di movimento adottata dai migliori robot aspirapolvere o robot lavapavimenti: la più efficiente in termini di qualità del lavoro svolto, energia impiegata e tempo di lavoro. I robot lavapavimenti che montano questa tecnologia sono generalmente più costosi degli altri.

Durante la pulizia, tutti i robot lavapavimenti sono in grado di rilevare un oggetto  grazie ai sensori anti-urto: taluni cercano di rallentare e di evitare l’ostacolo rilevandolo a distanza con gli ultrasuoni; l’algoritmo elaborerà dunque il miglior percorso possibile in base ai diversi parametri in suo possesso. Altri lo urtano delicatamente e poi deviano dalla traiettoria intrapresa.

Inoltre, sono dotati di sensori di vuoto, ovvero sensori che gli consentono di rilevare il vuoto e i dislivelli ed evitare di cadere dalle scale.

Infine, tra i due, si trovano sempre più robot che hanno una modalità di movimento casuale ma con una memoria delle aree già trattate e degli ostacoli. Si tratta di un buon compromesso in termini di efficienza e consente di avere robot di lavaggio leggermente più economici rispetto a quelli dotati di mappatura completa.

Programmazione

Questo è uno dei primi motivi per acquistare un robot: avere uno strumento che può essere programmato in anticipo e lasciato lavorare in autonomia anche in nostra assenza. 

Tuttavia, è necessario distinguere tra diversi livelli di programmazione.

I robot lavapavimenti hanno un gran numero di funzioni.

I modelli più semplici ed economici, hanno generalmente un controllo a distanza con telecomando; spesso dispongono solo di un programma di avvio ritardato: ad esempio si può programmare il robot affinché si avvii tra 3 ore. In molti casi può essere sufficiente. Generalmente i robot più economici offrono minori opzioni.

I modelli top di gamma, più completi, consentono una programmazione dettagliata e l’attivazione a distanza (tramite App con device come smartphone o tablet). Inoltre, si possono determinare le stanze o le aree da pulire, quelle da tralasciare e il tipo di lavaggio. Grazie a queste App, è possibile impostare vari parametri di pulizia, di seguire la pulizia in tempo reale, creare pareti virtuali, ovvero zone in cui il robot non ha accesso, e persino richiedere un rapporto dettagliato di ogni sessione di lavoro del robot. Grazie a questo sistema di connessione Wi-Fi il robot risponde anche ai comandi vocali tramite Alexa, Amazon Echo, ecc.

Un’altra comoda funzione è il ritorno automatico alla stazione di ricarica dopo un ciclo di pulizia, o anche mentre sta pulendo, quando si accorge che il livello della batteria scende a una soglia critica, e si sistema nella sua base per la ricarica. Dopo aver interrotto il ciclo di pulizia per ricaricare la batteria, alcuni modelli sono in grado di riprendere la pulizia da soli, dal punto in cui l’hanno interrotta.

Infine, gli ultimi modelli, offrono anche la funzione di scarico. Ritornano alla base quando hanno bisogno di svuotare i serbatoi e poi autonomamente riprendono il ciclo di pulizia.

Tra i due estremi, talvolta ci si può accontentare di modelli che permettono di salvare il programma utilizzato l’ultima volta o quello preferito. Di solito è la soluzione pratica e fa risparmiare tempo.
La programmazione sull’applicazione è naturalmente da preferire, ma talvolta, se non si ha dimestichezza con le nuove tecnologie, si può ricercare appositamente qualcosa di più semplice.

Autonomia

L’autonomia di un robot pulitore dipende da due fattori:

  • autonomia in termini di serbatoio/i di liquidi
  • autonomia in termini di batteria, ovvero possibilità di funzionamento;

L’autonomia è un criterio essenziale nella scelta di un robot per le pulizie.

Un robot lavapavimenti con un serbatoio di piccola capacità non sarà in grado di lavare a lungo. Contate su un serbatoio di almeno 0,25 litri per superfici piccole o medie e di almeno 0,4 litri per superfici più grandi (oltre 50 metri quadrati da trattare in una sola sessione).

La capacità di funzionamento di un robot lavapavimenti è fornita da una batteria ricaricabile (solitamente agli ioni di litio) che offre una certa autonomia. Non solo influisce sul comfort di utilizzo del robot, ma ha anche un impatto diretto sulla sua capacità di lavoro (più tempo significa più superficie trattata) e sulla sua efficienza di pulizia.

 L’autonomia varia da circa 40-45 minuti a poco più di 200 minuti, a seconda del modello. Inoltre, anche per lo stesso modello l’autonomia varia a seconda della modalità di pulizia scelta. Per gli utenti con una casa di grandi dimensioni, è consigliabile optare per un modello con una lunga autonomia.

Salviette

Le salviette possono svolgere un ruolo importante nella scelta del detergente. La loro qualità e durata influisce profondamente sull’efficienza di pulizia del robot.

Se potete, cercate lavatrici che offrano panni diversi per diversi tipi di programmi di lavaggio o superfici. In questo modo si ottiene un’azione più efficace sul pavimento e le salviette durano più a lungo.

Infine, assicuratevi che le salviette in dotazione siano lavabili (preferibilmente in lavatrice): se le lavate regolarmente con un programma delicato e le fate asciugare naturalmente, dureranno più a lungo e risparmierete su eventuali sostituzioni.

Come funziona un robot lavapavimenti?

Per quanto riguarda la modalità di movimento, il robot lavapavimenti funziona come un aspirapolvere: si muove a caso o segue un percorso calcolato in base alla disposizione del luogo. Ricorda dove è stato ed è in grado di ottimizzare gli spostamenti per limitare i tempi di percorrenza. È dotato di un sistema di prevenzione dei vuoti e degli ostacoli.

Per la pulizia, un robot lavapavimenti procede come segue: un liquido (acqua, acqua saponata o un prodotto per la pulizia) conservato in un serbatoio, viene spruzzato davanti al robot o appena sotto il suo telaio. Un mocio è attaccato alla base del robot e il robot, muovendosi avanti e indietro, strofina il mocio sull’area inumidita, rimuovendo sporco e macchie.

Un robot lavapavimenti richiede molta manutenzione?

La manutenzione di un robot lavapavimenti è piuttosto ridotta. Si limita a garantire che il serbatoio dei liquidi contenga una quantità sufficiente di acqua o di prodotto. Per questo è necessario un semplice risciacquo con acqua pulita di tanto in tanto. Il panno o il mop dovranno essere puliti di tanto in tanto (a seconda di quanto sono sporchi i pavimenti): la maggior parte sono lavabili in lavatrice. Dopo alcuni mesi o più di un anno, potrebbe essere necessario cambiarli.

Infine, come nel caso di un aspirapolvere, è necessario assicurarsi che le ruote del robot non accumulino fili e capelli che ne ostacolerebbero i movimenti. In genere è necessario un quarto d’ora di pulizia ogni 1-2 mesi.

 

 

Precedente

Robot aspirapolvere e lavapavimenti recensioni

Robot aspirapolvere anche per tappeti

Successivo

Lascia un commento